“Ciao a tutti! Sono Mohammad Bilal, ho 20 anni e frequento un master in Ingegneria dei Sistemi di Trasporto alla Sapienza. Sono in Italia da un anno e qualche mese, ho iniziato da poco il secondo anno del corso. La vita qui va alla grande! Lo stile di vita è diverso rispetto a quello che avevo in India, ma mi sta piacendo un sacco. L’ambiente universitario poi è fantastico: ho la possibilità di incontrare tantissima gente da tutto il mondo, ed è bellissimo poter condividere e confrontarsi con ragazzi che hanno esperienze e background diversi. Mi piace il fatto che lavoriamo spesso in team e i miei compagni di corso vengono dall’America Latina, dall’Africa e dall’Europa. In India sono cresciuto in una cittadina medio grande, ed essendo la prima volta che sto così a lungo lontano da casa sento ancora la differenza in una città grande come Roma. Se in India modernità e tradizione coesistono, qui la modernità prevale. Ho scelto l’Italia per studiare perchè il mio corso era disponibile in pochissime università, e comunque la Sapienza era ben posizionata nel ranking internazionale. Vorrei stare da queste parti ancora per un pò di tempo, mi sto già guardando intorno per il periodo post lauream, l’ideale sarebbe trovare una buona opportunità lavorativa in Europa. Oltre alla lingua, come ti dicevo, qui mi sono trovato bene da subito: ho conosciuto tante persone amichevoli e disponibili. Vivere qui ha confermato ciò che ho sempre pensato dei giovani come noi: non vedo differenze, la provenienza davvero non conta, ragazzi e ragazze siamo tutti ottimisti e focalizzati sul domani, tutti lavoriamo e diamo il meglio di noi per un futuro migliore!”