Sono ormai passati 9 mesi da quando i comitati studenteschi TandEM hanno iniziato il loro lavoro all’interno delle università: 9 mesi importanti, durante i quali i mentori hanno dimostrato grande entusiasmo e impegno! 120 ragazzi stranieri hanno già potuto contare sul supporto offerto da TandEM nelle 3 università, e nuovi mentori si sono aggiunti a quelli iniziali, rendendo il lavoro dei comitati ancora più efficace e diversificato (anche grazie alle conoscenze e alle esperienze portate dai nuovi studenti). Per festeggiare questi piccoli traguardi, e per conoscersi meglio lontano dalle aule dell’università, il comitato della Sapienza lo scorso 18 marzo ha pensato di invitare alcuni dei ragazzi stranieri supportati finora per una serata di chiacchiere e cibo! L’incontro, cui è stato dato il titolo “Diversamente!” si è tenuto presso il ristorante Gustamundo, realtà ben conosciuta a Roma, che nasce come progetto di inclusione e formazione per rifugiati e richiedenti asilo residenti nella capitale e dintorni. Il progetto infatti, ha l’obbiettivo di offrire una concreta possibilità di inserimento lavorativo a ragazzi e ragazze ospiti di alcuni centri di prima e seconda accoglienza che abbiano qualche precedente esperienza in ambito culinario. Oltre ai servizi di catering e di cucina a domicilio, il ristorante offre ogni sera un menù multietnico, potendo contare sulla presenza di cuochi provenienti da almeno due paesi differenti. Così, da un semplice incontro tra studenti, Diversamente si è trasformato in qualcosa di più, arrivando a coinvolgere anche alcuni giovani cuochi che lavorano nella multietnica cucina di Gustamundo! Buba, Zaynab e Mohammad hanno condiviso le loro esperienze con gli studenti presenti, offrendo spunti di riflessione e confronto importanti!

 

Maggiori informazioni sul progetto Gustamundo: https://www.gustamundo.it/